Mertens cittadino onorario: lo ha detto Manfredi!


Il sindaco di Napoli ha annunciato l’avvio dell’iter per rendere il belga cittadino onorario della città. Complice non solo il suo amore per la maglia azzurra, ma anche il legame con la città e la volontà di tenere la sua residenza a Posillipo

“Per tutto ciò che ha rappresentato, e rappresenta, per Napoli, per il legame speciale che ha saputo costruire con i napoletani, per aver deciso di conservare la sua casa nella nostra città: concederemo la cittadinanza onoraria a Dries Mertens”. Parola di Gaetano Manfredi, a margine del consiglio comunale tenuto oggi.

Ho avuto moltissime sollecitazioni sia dal Consiglio comunale che da moltissimi cittadini - ha spiegato Manfredi - Tutti colpiti dal legame di Mertens con la città, testimoniato anche dalla sua volontà di mantenere casa a Napoli. Avvieremo il processo per il conferimento della cittadinanza onoraria perché mi sembra non solo opportuno ma anche un riconoscimento a un nostro concittadino che ha dato tanto dal punto di vista sportivo e anche tanto alla città e mi auguro che continuerà a farlo”.

Dries “Ciro” Mertens non sarà più un calciatore del Napoli, ma sarà per sempre un napoletano. La sua storia in maglia azzurra non ha avuto il finale che meritava, il belga non è riuscito a trovare un accordo con il club di De Laurentiis per il rinnovo del contratto.

Attualmente svincolato, non sono mancate le offerte. Su tutte, quella della Juventus: un biennale da 5 milioni. Secco il “no” di Mertens, deciso a non tradire i napoletani come hanno fatto Koulibaly, Lavezzi e Cavani prima di lui. Per il belga si è fatta avanti anche la Salernitana. Galeotta fu la passione azzurra del presidente napoletano Iervolino. Nel suo futuro c’è probabilmente il Galatasaray. I turchi hanno offerto un contratto di 3,5 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Top